Il metodo VMS è innovativo e completo.
Partendo dalla fisiologia dell'apparato fonatorio, con le sue cognizioni di fisica acustica, Loretta Martinez ha definito i diversi percorsi tecnici necessari ad ogni tipologia vocale a favore dello stile di canto prescelto...

PROFESSORE

Ugo Cesari

Otorinolaringoiatra e foniatra

Many Actors few Stars!

DOTTORESSA

Elisa Marcacci

Logopedista

La voce è qualcosa di più di un mero fenomeno meccanico o acustico. È uno specchio della personalità un veicolo di stati d’animo ed emozioni. (Brodnitz 1990)

Marisa Della Pasqua

Commento sul metodo VMS:
Finalmente, dopo anni di uso della voce, ho scoperto cosa si “muove” dentro di me ogni volta che emetto un suono! È confortante, perché ora so come risolvere, non tutti, ma qualche problema o emergenza. È incoraggiante, perché posso cercare di migliorare e superare vecchi limiti o, peggio, i difetti. Ho persino capito che posso anche concedermi il lusso di evitare di stancarmi quando sono in scena per un lungo periodo, sia che faccia prosa o un musical. Alla luce della mia esperienza con questa tecnica vocale, consiglio a tutti coloro che usano la voce per professione di entrare nell’universo VMS… dico universo, perché non si finisce mai di esplorare e apprendere. Ed è questa la cosa più stimolante: sapere che c’è sempre qualcuno che ne sa più di te e da cui puoi imparare. Il metodo può sembrare complicato in un primo momento: la verità è che, personalmente, per anni ho creduto a vere e proprie “leggende metropolitane” sulla voce oppure ho sperimentato tristi e inutili rimedi fai-da-te di sapore un po’ medievale. È indubbio: il metodo VMS ha il pregio di spiegare scientificamente e obiettivamente quali sono le problematiche della fonazione. E per capire… bisogna solo provare! La voce ha migliore memoria di quanto possiamo credere! Perciò buon lavoro a chi comincia e buon proseguimento a chi sta già usando questo meraviglioso strumento che è la voce, con la tecnica VMS.

CURRICULUM VITAE
Nel 1990 si diploma a vent'anni all'Accademia dei Filodrammatici di Milano, vincendo la medaglia d'oro come miglior allieva del suo corso.

Debutta subito come protagonista accanto alla sorella gemella Paola, in Con la penna d'oro di I.Svevo, regia di Nanni Garella (spettacolo che ha vinto il Premio della Critica 1991).

Prosegua la collaborazione con Garella (è la protagonista Rosalinda in A piacer vostro di W.Shakespeare).

Nel 1992 vince il "Premio Hystrio alla vocazione" per giovani attori. Negli anni successivi lavora in numerosi allestimenti di Teatri Stabili italiani, collaborando fra l'altro con registi come Massimo Castri (Elettra e Oreste di Euripide), Piero Sammataro (protagonista ne La fiaccola sotto il moggio di G.d'Annunzio e , sempre allo Stabile di Catania, è Adela ne La casa di Bernarda Alba, regia di Guglielmo Ferro), Guido de Monticelli (Wendla nel Risveglio di primavera di F.Wdekind), Claudio Beccari (Carla ne Gli indifferenti di Moravia/Squarzina), Egisto Marcucci (Olivia ne La dodicesima notte di W.Shakespeare), Marco Bernardi (Varja ne Il giardino dei ciliegi di A.Cechiov).

Al teatro di prosa affianca sempre lo studio del canto, iniziato fin dai corsi in Accademia con il soprano Liliana Oliveri e ha modo di cantare in numerosi spettacoli (oltre a quelli di Castri e de Monticelli): in Coefore di Eschilo, per la regia di Elio de Capitani, spettacolo interamente cantato "a cappella", con le musiche di Giovanna Marini, in Tartuffo di Molière, regia di Vito Molinari o nel celeberrimo Arlecchino servitore di due padroni di C.Goldoni, regia di G.Strehler, spettacolo in cui lavora per due stagioni nelle vesti della protagonista femminile, Beatrice.

Ha anche esperienze di musical cosiddetto "da camera" o off Broadway: in Ailoviù, sei perfetto, adesso cambia! Di J. Roberts e J. Di Pietro, Rosa Salmone S.p.A. di M.Desinan e D.Daolmi, in Che ne è dell'amore? di Shisgal, tutti sotto l'esperta regia di Vito Molinari.

Recita nel vaudeville Nina (protagonista) di A.Roussin, regia di Riccardo Pradella ed è Bice in Non si sa come di L.Pirandello, regia di Roberto Trifirò e un nuovo allestimento di Coefore di Eschilo con la regia di Monica Conti.

L'ultimo spettacolo la vede coprotagonista in un recente successo di Broadway: Le Meravigliose Wonderette di R.Bean in cui interpreta Missy.

Da vent'anni lavora come doppiatrice e speaker pubblicitaria.  

NOVITA 2017: ESAMI DI AMMISSIONE CORSI ACCADEMICI
28 agosto Perugia - 31 agosto Roma - 1 settembre Livorno - 4 settembre Bellona - 9 settembre Verbania - 11 settembre Milano - Per sostenere gli esami di ammissione gratuiti e vincere una borsa di studio per i corsi accademici in canto e strumento pop visita il sito e scarica il modulo per partecipare
STAGE DI CANTO CON PAOLO CRESTA
MILANO - 18 SETTEMBRE 2017 DALLE 10.00 ALLE 18.00 PRESSO LA SEDE DI MILANO VMS INTERPRETAZIONE E DIDATTICA A CONFRONTO PER INFO E ISCRIZIONI info@vmsitalia.it
CONCERTO LORETTA MARTINEZ BAND
PER L'INAUGURAZIONE DELLA NUOVA UNIVERSITA' DELLA TERZA ETA' DI CORSICO LA BAND DI LORETTA MARTINEZ E IL DOTT. FABIO PERI, CONSERVATORE DEL PLANETARIO DI MILANO, SI ESIBIRANNO IN UN CONCERTO- CONFERENZA DI MUSICA E ASTRONOMIA. DA NON PERDERE.
NUOVI CORSI ACCADEMICI VMS
Sono stati pubblicati i moduli didattici per l'offerta formativa per i corsi accademici in canto e strumento pop per il conseguimento della laurea triennale. Per informazioni consultare le aree formative.
NUOVI CORSI PREACCADEMICI VMS
Sono stati pubblicati i piani di studio per i corsi preaccademici in canto e strumento pop dedicati ai ragazzi dai 12 ai 17 anni. Per info visitare la pagina del sito relativa.

Rusty Records

casa discografica

Vms Italia in collaborazione con Rusty records, realizza progetti discografici per i suoi allievi più promettenti proponendoli nelle manifestazioni musicali di maggior portata in Italia (Sanremo, Talent Show televisivi, Eurofestival)...

Vms Italia ha stipulato un protocollo d'intesa con la West London University per poter sostenere tutti gli esami LCM e di Diploma Europeo sia di strumento che di canto moderno...