Il metodo VMS innovativo e completo.
Partendo dalla fisiologia dell'apparato fonatorio, con le sue cognizioni di fisica acustica, Loretta Martinez ha definito i diversi percorsi tecnici necessari ad ogni tipologia vocale a favore dello stile di canto prescelto...

PROFESSORE

Ugo Cesari

Otorinolaringoiatra e foniatra

DOTTORESSA

Elisa Marcacci

Logopedista

La voce è qualcosa di pi di un mero fenomeno meccanico o acustico. È uno specchio della personalità un veicolo di stati danimo ed emozioni. (Brodnitz 1990)

Valentina Gullace

Commento sul metodo VMS:
Ho conosciuto Loretta circa quattro anni fa e fin da subito ho constatato che il suo approccio alla tecnica vocale era qualcosa di totalmente differente da ciò che avevo sperimentato fino a quel momento. Grazie al VMS ho capito come funziona davvero la mia voce e come rispettarla ed allenarla in modo mirato e sano. Per il VMS il cantante è a tutti gli effetti un musicista e come tale deve possedere la conoscenza del proprio strumento e del linguaggio musicale. Studiando questo metodo si impara che ad ogni suono corrisponde una posizione e quindi che la voce risponde a delle regole oggettive e dal fondamento scientifico. La voglia di approfondire queste conoscenze mi ha portata alla scelta di frequentare il Corso Insegnanti. Durante il biennio di formazione si impara a suonare il pianoforte, a leggere lo spartito, a creare esercizi che mentre allenano la voce stimolano anche l'intonazione. Si studiano materie come: anatomia, didattica, fisica acustica, didattica corale, ritmo, stile, ear training, armonia. Naturalmente si dà moltissima importanza all'aspetto interpretativo e si lavora sul proprio modo di comunicare attraverso il canto in maniera coerente allo stile musicale del brano. Da allieva prima, e da docente poi, ho potuto testare l'efficacia di un metodo che non lascia spazio all'approssimazione e che è in continua evoluzione e aggiornamento.Un metodo completo, efficace ed estremamente serio.0

CURRICULUM VITAE:

Cantante, attrice e ballerina, Valentina Gullace si forma presso l'Accademia Nazionale di Danza di Roma, studia recitazione al Duse International di Francesca De Sapio e si diploma come Musical Performer presso la Musical Theatre Academy a Roma. Studia canto con Susanna Stivali, Raffaella Misiti, Jana Mrazova e con Loretta Martinez intraprende il percorso di studi per ottenere la Licenza Didattica del Metodo VMS. Nel 2006 è Maria Maddalena nella versione italiana di “Jesus Christ Superstar” della Compagnia della Rancia, regia di Fabrizio Angelini e Gianfranco Vergoni. Nel 2007 è Kristina in “Cabaret”, con Michelle Hunziker e Christian Ginepro, regia di Saverio Marconi e coreografie di Fabrizio Angelini, mentre nelle due stagioni successive interpreta Sharpay nel musical della Disney “High School Musical", diretta da Saverio Marconi e Federico Bellone, con le coreografie di Gillian Bruce. Nel 2010 lavora con Paolo Ruffini nello spettacolo "80 voglia di...80!” (regia F. Angelini) e interpreta la Vergine Maria nello spettacolo dedicato alla figura di Giovanni Paolo II, ”Non abbiate paura”, per la regia di Gianluca Ferrato e coreografie di Caterina Felicioni. Nel 2011 è la protagonista femminile di “Mille lire al mese”, al Teatro Parioli di Roma, diretta da Fredy Franzutti, e nello stesso anno è Maria Cyliakus nel musical scritto da Dino Scuderi “Salvatore Giuliano”, con Giampiero Ingrassia e Barbara Cola, regia di Giampiero Cicciò e coreografie di Aurelio Gatti. Nella stagione teatrale 2011/2012 è la principessa Jasmine nella ripresa del musical “Aladin”, accanto a Flavio Montrucchio e Stefano Masciarelli, con le musiche dei Pooh e la regia e le coreografie di Fabrizio Angelini. è nel cast originale della commedia musicale di Simona Patitucci “Fantasmi a Roma”, nel ruolo di Carletta (regia di Fabrizio Angelini). Nel 2012 torna a lavorare con la Compagnia della Rancia interpretando per tre stagioni il ruolo di Inga in “Frankenstein Junior", regia di Saverio Marconi e Marco Iacomelli, coreografie di Gillian Bruce. Per questo ruolo viene premiata con l'Oscar Italiano del Musical come Miglior Attrice non protagonista. Interpreta il ruolo di Ravveduta nel musical su Don Bosco “Solo chi sogna”, con Michele Carfora, al Teatro Colosseo di Torino. è inoltre la conduttrice di “Easy Genius”, trasmissione di divulgazione scientifica rivolta ai ragazzi del liceo e in onda sul canale Rai Scuola. Durante la stagione 2015/16 è Frau Kost nel nuovo allestimento di “Cabaret”,regia di Saverio Marconi e coreografie di G. Bruce, accanto a Giampiero Ingrassia e Giulia Ottonello. Partecipa in qualità di cantante e attrice allo spettacolo “La famiglia canterina” di Giorgio Bozzo, con le Sorelle Marinetti. E' la cantante/attrice e ideatrice dello spettacolo “Una serata a Broadway”,accompagnata al pianoforte dal jazzista Nicola Sergio.

Rusty Records

casa discografica

Vms Italia in collaborazione con Rusty records, realizza progetti discografici per i suoi allievi pi� promettenti proponendoli nelle manifestazioni musicali di maggior portata in Italia (Sanremo, Talent Show televisivi, Eurofestival)...

Vms Italia ha stipulato un protocollo d'intesa con la West London University per poter sostenere tutti gli esami LCM e di Diploma Europeo sia di strumento che di canto moderno...